Blog

Rendere la propria casa “a prova di caduta”

Ne abbiamo già parlato: gli incidenti domestici sono un problema grave e diffuso, al quale si è tanto più esposti quanto più tempo si passa tra le mura di casa. Non stupisce quindi che siano proprio gli anziani la categoria più soggetta a brutte esperienze in ambito casalingo, col rischio di cadute in cima alla lista degli incidenti più comuni.

Prevenire una caduta che può causare un ricovero in ospedale e conseguenze anche a lungo termine sulla salute è però più facile di quanto si pensi. Tutto sta nell’adottare una serie di accorgimenti per rendere la propria abitazione più consona ai bisogni della terza età.

Vediamo allora poche, semplici operazioni con cui qualsiasi casa può diventare più sicura.

Prevenire le cadute: consigli e accorgimenti

Pavimenti

Fate in modo che i pavimenti siano sempre sgombri: stracci, scarpe, fili elettrici in disordine sono tutti fattori di rischio facilmente eliminabili. Assicuratevi sempre che i pavimenti scoperti non siano umidi, soprattutto se si tratta di superfici particolarmente scivolose come quelle composte da piastrelle. Evitate di lucidare con cera per pavimenti (o abbiate cura di acquistare cera antiscivolo) o altri prodotti che possono aumentare il rischio di cadute.

 

Tappeti

Se i pavimenti sono coperti da tappeti, assicuratevi che non abbiano frange o altri tipi di bordi che possano piegarsi, arrotolarsi o aumentare in altro modo il rischio di inciampare. Mettete sempre sotto i tappeti reti di gomma antiscivolo, e se necessario rinforzate gli angoli con pezzi di stoffa.

 

Scale

Assicuratevi che le scale siano sempre bene illuminate. Applicate strisce antiscivolo ai gradini, e installate corrimano o parapetti (o, se necessario, un montascale).

 

Scalette, sedie, sgabelli Non salite mai su sedie, sgabelli o altro quando siete soli in casa, o se siete soggetti a perdite di equilibrio e dolori ossei o muscolari. Assicuratevi sempre che ciò su cui salite sia stabile e non traballi. Non salitevi sopra indossando scarpe o pantofole, e mai mentre avete le mani occupate. Se possibile, organizzate gli spazi (soprattutto quelli della cucina) per fare in modo di non aver bisogno di supporti per raggiungere gli oggetti di uso più frequente.

 

Bagno Preferite sempre il box doccia alla vasca. In entrambi i casi, ponete all’interno (così come sul pavimento all’esterno) tappetini di gomma antiscivolo. Installate maniglioni anticaduta nella doccia, nella vasca e accanto ai sanitari.

 

Illuminazione Aggiungete interruttori facilmente raggiungibili all’inizio e alla fine di ogni rampa di scale. Assicuratevi di illuminare a sufficienza gli spazi più bui della casa, ad esempio i corridoi che portano al bagno. Come ulteriore precauzione potete installare luci di sicurezza munite di sensore di movimento, che si attivino automaticamente durante le “passeggiate” notturne.

 

Abbigliamento Munitevi sempre di scarpe o pantofole con suola antiscivolo, preferibilmente rigida e ben aderente al pavimento. Evitate i tacchi così come pantaloni e vestaglie dagli orli troppo lunghi.

 

 

Una casa che cambi con noi

Con l’avanzare dell’età può capitare di non voler fare i conti con gli anni che passano, insistendo nel voler affrontare le stesse attività che si svolgevano in passato con le stesse (poche) precauzioni. Fare un onesto inventario dell’evoluzione delle nostre capacità e necessità mentre invecchiamo è un passo necessario per semplificarci la vita, sia che si tratti di adeguare il nostro ambiente domestico alle nostre nuove esigenze o di decidere di abbandonarlo per un diverso tipo di sistemazione.

Le residenze per anziani del Gruppo Votto Alessi offrono ai propri ospiti un luogo in cui affrontare la terza età in completa sicurezza, con strutture di altissima qualità e personale medico a disposizione 24 ore su 24.

Per maggiori informazioni, siamo a vostra disposizione tramite compilazione del modulo sottostante e al numero verde 800.686.928.



dictum massa libero. id libero risus